Recensioni e opinioni sui materassi Permaflex: tutto quello che devi sapere

La nostra vita sedentaria, oltre ai suoi lati positivi in termini di facilità e di modernità ha il suo lotto di difetti, uno di questi è il suo impatto sulla nostra qualità del sonno. Per cui il mercato del benessere, in piena espansione, innova costantemente i suoi prodotti per venire incontro ai nostri bisogni proponendo dei materassi di diversi tipi. Uno dei maggiori attori di questo mercato è senza dubbio il marchio italiano Permaflex. In questo articolo troverai recensioni e opinioni sui materassi Permaflex e tutto quello che devi sapere prima di comprare un materasso per te.

Cos’è Permaflex?

Permaflex è una famosa azienda produttrice di materassi con sede nella provincia di Bologna, nata negli anni ’50 del secolo scorso. Il suo fondatore, Giovanni Pofferi, rimase colpito da un nuovo metodo di produzione di materassi durante un viaggio in America Latina, e decise di portarlo nel nostro paese. 

opinioni permaflexDa qui iniziò il lungo viaggio di Permaflex, un marchio che conoscerà dei grandi cambiamenti nella metà degli anni ’90 con il passaggio di proprietà e l’acquisto del marchio da M&G SPA ,grazie al quale l’azienda vide le sue vendite esplodere di 7 volte in un solo anno.

 

 

Permaflex materassi: recensioni e commenti

Per  sopravvivere in un mercato dalla forte concorrenza come quello del benessere bisogna avere l’atteggiamento giusto e  una strategia all’altezza, oltre ad un prodotto di alta qualità. Ed è chiaramente la svolta compiuta da Permaflex dopo essere stato riacquistato nel 1995. Oggi la linea di prodotti proposti è molto ricca, cosa che attira molti consumatori. 

recensioni PermaflexMa un catalogo ampio può anche generare parecchia confusione, e può non essere semplice orientarsi nelle molte recensioni sui materassi Permaflex che è possibile trovare in rete. Non ti preoccupare, ci ho pensato io ad analizzare il marchio ed i suoi prodotti per te, per darti tutte le informazioni necessarie e confrontando questa azienda con altri marchi, in modo che tu possa scegliere il tuo materasso in modo più consapevole.

 

La gamma Permaflex:

Con 25 materassi raggruppati in 7  linee – termine usato dall’azienda per le sue diverse categorie di materassi diverse – il minimo che si può dire è che l’offerta dei materassi Permaflex è all’altezza della grandezza del marchio. Vediamole una per una:

Linea Molle Indipendenti

  • Linea  Sartoria
  • Linea Molle
  • Linea PiFlex
  • Linea Lattice
  • Linea Smart

In pratica con queste linee Permaflex riesce a produrre dei materassi dotati di tutte le principali tecnologie moderne usate per la fabbricazione dei materassi, tra cui ci sono:

Le molle indipendenti

Permaflex-materassoSembra che la tecnologia prediletta di Permaflex siano le molle indipendenti, visti i numerosi modelli proposti sul catalogo. Le molle indipendenti hanno il grande vantaggio di durare molto nel tempo rispetto ai materassi di altre tecnologie, anche se gli esperti consigliano caldamente di cambiare il materasso dopo 8 anni circa. 

A seconda del modello scelto, il numero di molle insacchettate impiegate nella fabbricazione va da 800 a 1600. Questo assicura senz’altro un supporto ottimale della schiena, alleviando la pressione sui punti di contatto e offrendo una grande indipendenza del sonno per le coppie.

 

Le molle Bonnel

Altro tipo di materasso prodotto da Permaflex è quello a molle del tipo Bonnel. Questo prodotto si avvicina di più ai classici materassi fatti con delle molle a spirale collegate tra di loro tramite filo di acciaio. Con questi modelli Permaflex punta sulla solidità e la sicurezza di un prodotto tradizionale.

Il lattice

Nonostante una gamme di soli due materassi in lattice, Permaflex ha messo sul mercato di questa categoria due prodotti di alta qualità che utilizzano il lattice naturale estratto da Hevea brasilienis, l’albero che produce la gomma. Il lattice offre l’immenso vantaggio di essere anallergico e traspirante conferendo quindi alla persona che vi dorme un supporto fresco, igienico e senza allergie.

Il memory foam

opinioni materassoPurtroppo dal sito di Permaflex si fa molta fatica a ritrovarsi tra i vari modelli di materassi in memory foam, e soprattutto a capire con quale tecnologia sono stati prodotti. Ci riferiamo in modo particolare alle tecnologie PiGreen, PiSilver, PiTech, PiClima e PiHD che ritroviamo su numerosi modelli senza sapere però di cosa si tratta esattamente. Notiamo anche l’assenza della linea Absolute sulla homepage del sito, ma presente in alto, mentre tutte le altre categorie sono presenti sulla homepage con foto e descrizione.

Se prendiamo come esempio il materasso Nutrice della linea Piflex, dalla descrizione si apprende che è un materasso a 5 zone differenziate, ma due paragrafi più giù si legge che le zone differenziate sono 7, informazione confermata poi nelle caratteristiche tecniche.

Altro punto abbastanza sconcertante è la scoperta navigando su internet alla ricerca di più ampie informazioni utili a questa recensione di diversi siti del marchio, in alcuni dei quali sono presenti dei prodotti che non sono menzionati sul sito Permaflex.it, come ad esempio le poltrone Relax di cui parleremo fra poco in questo articolo. 

Purtroppo questi inconvenienti pesano in modo significativo nell’esperienza del cliente in cerca di un prodotto particolare online. Si poteva fare di meglio tanto dal punto di vista della navigazione online che dalla comunicazione sui propri prodotti. Tuttavia questo non toglie niente alla qualità dei materassi Permaflex.

Le poltrone Relax di Permaflex

Oltre ai materassi il gigante Italiano è anche presente nel settore delle poltrone, con 6 modelli di poltrone alzapersona (Aida, Tosca, Nabucco, Boheme, Norma, Butterfly) tutte classificate dispositivo medico di classe 1CE, con delle caratteristiche proprie. Le poltrone con poggiatesta reclinabile si basano su quattro ruote indipendenti che permettono di spostare comodamente la poltrona e di bloccarla per una maggiore stabilità. 

Inoltre dispongono di due motori azionabili tramite un telecomando fornito con la poltrona, che consente di movimentare a scelta la parte schienale o la parte dei piedi per una posizione ottimale, e di un sistema UP&GO che aiuta le persone ad alzarsi dalla poltrona inclinandola in avanti per minimizzare gli sforzi.

Per quanto riguarda il materiale utilizzato per la seduta, Permaflex ha scelto un poliuretano espanso indeformabile a densità differenziata, che conferisce una morbidezza e una comfort di alta qualità. Il rivestimento esterno è fatto in tessuto, in microfibra e in ecopelle. Per quanto riguarda i colori, viene affermato sul sito che le poltrone sono disponibili in una moltitudine di colori, senza alcun dettaglio a riguardo. È un peccato, perché non è possibile scoprire se le poltrone in effetti si integrano bene con l’arredamento della propria casa.

E per coloro che desiderano approfondire la loro esperienza di comfort sulla poltrona Relax, Permaflex propone i seguenti optional (a seconda del modello) con un costo aggiuntivo:

  • Batteria
  • Vibro massage
  • Kit copripoltrona
  • Tavolino

Come comprare sul sito di Permaflex?

Come tutti i siti in formato e-commerce, anche quello di Permaflex possiede un’area personale alla quale si può accedere tramite una apposita identificazione (anche se non è presente alcuna spiegazione sui vantaggi di farlo) e di un sistema di carrello da riempire. Vediamo la procedura nel dettaglio.

Per comprare un prodotto sul e-commerce di Permaflex occorre collegarsi al sito e scegliere il prodotto che ti interessa. Sulla pagina del prodotto devi indicare la tipologia del materasso desiderata (singolo, matrimoniale, piazza e mezzo) e le misure tra una serie di dimensioni disponibili, e infine di indicare la quantità di prodotto e cliccare sul pulsante  “aggiungi al carrello”. Il prezzo indicato dal calcolatore è espresso IVA inclusa. 

Una volta compiuta la tua scelta definitiva, clicca su “procedi con l’ordine” e sarai indirizzato in una pagina dove troverai:

  • Uno spazio per digitare un codice promozionale, se ne hai uno, per approfittare di qualche sconto.
  • La possibilità di modificare la quantità di prodotto.
  • Un riepilogo del tuo carrello dove sarà visibile il subtotale della tua spesa in Euro IVA inclusa, e ti sarà chiesto di cercare il rivenditore indicando il tuo indirizzo per la consegna, che è carico del rivenditore.

Cliccando ancora su “procedi con l’ordine” troverai un form da compilare con tutti i tuoi dati personali per l’emissione della fattura, nonché di un indirizzo valido per la consegna del tuo materasso, un riepilogo totale dell’ordine e la modalità di pagamento. A questo punto basta compilare tutti gli spazi e cliccare su “effettua ordine” per validarlo.

Metodi di pagamento sul sito Permaflex

pagamentoPurtroppo, un grosso punto negativo è che vi sono più siti con il nome Permaflex che almeno all’apparenza propongono in vendita dei prodotti che non sono per forza disponibili sul sito dell’azienda. Questo ha creato in noi durante la redazione di questa pagina molte confusioni per quanto riguarda le veridicità dei siti, il pagamento, la sicurezza e via dicendo.

A differenza degli altri siti e-commerce dove sono accettati quasi tutti i metodi di pagamento, il sito della Permaflex accetta i pagamenti soltanto tramite due canali:

 

  • Bonifico bancario
  • Paypal

Mentre sui siti dei rivenditori sembra possibile chiudere la transazione effettuando il pagamento anche tramite carte di credito (Visa, Mastercard). Altro punto importante su cui non viene fornita alcuna informazione è la ricezione o meno di una mail di conferma dell’ordine alla fine del processo di acquisto online. La procedura manca di chiarezza e di dettagli, il che può in alcuni casi scoraggiare i clienti.

La consegna

Qui Permaflex fa meglio in termini di spiegazioni, grazie ad una pagina dedicata alle informazioni sulla consegna sulla quale apprendiamo però che gli acquisti effettuati sul sito saranno consegnati al punto di vendita scelto durante la fase di acquisto, e che esso sarà il nostro referente per chiedere assistenza nel corso di validità della garanzia.

Altra cosa importante da sapere, i tempi di consegna non sono uguali per tutti i prodotti. In effetti l’azienda informa che per i materassi della linea Permaflex i tempi possono variare. Ecco cosa afferma sul suo sito:

  • Materassi Permaflex standard, i tempi di consegna sono di 10 giorni lavorativi
  • Materassi Permaflex fuori misura, i tempi di consegna sono di 15 giorni lavorativi
  • Materassi Sartoria e Majesty, i tempi di consegna sono di 4 settimane
  • Per le reti e gli accessori, i tempi di consegna sono di 3 settimane.
  • Per  i materassi della linea Absolute i tempi di consegna sono di 4 settimane.

Anche qui, non abbiamo trovato alcuna tempistica per quanto riguarda la consegna dei prodotti della linea Smart.

La garanzia

Purtroppo Permaflex  consacra una pagina intera agli articoli di legge relativi alla garanzia senza dire in alcun momento qual è il periodo di garanzia che intende applicare ai suoi prodotti. Tranne per il diritto di recesso dove Permaflex offre, come a  norma di legge, un periodo di recesso di 14 giorni entro i quali il cliente può far valere il suo diritto a rescindere la transazione tramite una dichiarazione. Diritto da cui sono però esclusi i materassi confezionati su misura o personalizzati dal cliente.

Paradossalmente sulla stessa pagina, ci viene detto che i metodi di pagamento accettati sono il bonifico bancario, Paypal E le carte di credito! Una contraddizione in più che si aggiunge alla nostra confusione.

 

Domande frequenti su Permaflex e i suoi prodotti

Il catalogo di Permaflex è ricco di materassi diversi che adottano le principali tecnologie usate nell’ambito del benessere. Tra questi ci sono:

  • I materassi a molle (molle indipendenti o molle tipo Bonnel) che costituiscono più o meno la metà dell’offerta di materassi di Permaflex.
  • I materassi in memory foam e ibridi (Serie PiFlex, SilverFlex…)
  • I materassi in lattice

Per acquistare un prodotto Permaflex hai due possibilità:

  • Recarti da uno dei venditori del marchio Permaflex e scegliere tra i modelli disponibili in negozio in quel momento.
  • Comprare sul sito dell’azienda Permaflex o su uno dei siti dei rivenditori Permaflex.

Se scegli la seconda possibilità la procedura è facile (sulla base dell’esperienza fatta sul sito ufficiale della Permaflex). Ecco l’iter:

  • Scelta del modello, della tipologia e delle misure
  • Compilazione di un form informativo e scelta di un punto rivenditore per la consegna
  • Pagamento tramite Paypal o bonifico bancario.

Non includiamo il pagamento tramite carte di credito perché dal nostro test non ci è risultata la possibilità di scegliere questa modalità di pagamento al momento dell’acquisto.

In tutti i casi la consegna è sempre a carico del venditore.

Permaflex si adegua al minimo richiesto dalla legge italiana sul periodo di prova e di recesso, cioè 14 giorni. Se pensi che il materasso non faccia per te e vuoi far valere il tuo diritto di recesso dovrai farlo entro i 14 giorni dalla data di ricezione del prodotto e renderlo nelle stesse condizioni in cui ti è stato consegnato all’azienda, sempre entro i 14 giorni. Considerato che ci sono aziende, come ad esempio Hypnia, che offrono ben 120 notti di prova, ritengo che si possa fare meglio.